Se avete la necessità di trovare le differenze tra 2 files, in linux, e salvare le differenze in un file .patch per poi applicarle nuovamente, il comando da eseguire è:
diff -rupN directory_orginale/ directory_modificata/ > file_patch_modifiche.patch

Dove:

-rupN: effettua la ricorsione per ogni sottodirectory e file (r), fa l’output del numero di testo unificato (p), mostra in quale funziona è stato effettuato il cambiamento (p) e tratta i file non esistenti come nuovi (N)

directory_orginale: il nome è auto esplicativo

directory_modificata: directory che presenta le modifiche

file_patch_modifiche.patch: file dove saranno salvate le modifiche

 

Per applicarle nuovamente (da dentro la directory da patchare):
patch -p1 < file_patch_modifiche.patch